martedì 29 aprile 2008

Rilasciato un nuovo trailer di MGS Philanthropy

E' stato rilasciato , tre giorni fa, sul sito ufficiale del film un nuovo trailer.
Molte più immagini e scene di azione rispetto al primo trailer ci fanno rivivere le atmosfere originali del gioco di Kojima.
Che il lungometraggio amatoriale no-profit, diretto da Giacomo Talamini (vedi intervista), sarà un successo è ormai più di un semplice sospetto.
Per sapere tutto sul cast, il progetto, la trama e per scaricare immagini vi rimandiamo al sito ufficiale www.mgs-philanthropy.net

Buona visione ...

martedì 22 aprile 2008

Sulle note di Michael Jackson : STRITTI

Micozzi Simone, in arte STRITTI, nasce nel 1973 a Roma. La musica entra in lui quasi da subito grazie ad uno zio che lo influenza facendogli ascoltare da James Brown a Miles Davis, ma è a dieci anni che la sua vita cambia grazie ad un video di Michael Jackson trasmesso su MTV : il ballo lo travolge.
Ballando Breakin ed Electric Boogie si fà notare ad una festa dai Breakers di Ancona che lo sfidano. Stritti inizia così a frequentare la scena anconetana e forma la Perfect Posse. E' il 1988 e a soli 15 anni partecipa a serate di Freestyle al Masterfreeze di Rimini, gira l'Italia facendo spettacoli con il veterano Iron Glass e si affaccia al rap col gruppo dei Nonsolomeno e Lizard ottenendo un enorme successo nelle Marche. Ma Stritti ,che nel frattempo si allena con gli Stripes (poi diventati No Time To Lose, ndr), non sembra più volersi fermare e, al contrario, è sempre più lanciato verso la scoperta di nuovi stili (di ballo e non solo) tanto che nel 1994 inizia a ad insegnare New Style (al tempo Freestyle) in palestra. Ma è l'anno dopo che avviene l'incontro fondamentale con la leggendaria palestra anconetana La Luna Ballerina (vedi precedente post) cui seguirà una fruttuosa collaborazione.

Inizia a mixare Black Music nei locali , partecipa al concerto dei Public Enemy con gli OTR come ballerino ed appare anche nel primo video dei Sottotono.
Dopo aver lavorato in radio con il programma Flow On, partecipato a numerosi show come ballerino, a numerose jam sparse per la penisola e collaborato con la fanzine Juice dove si occupava di recensire dischi Hip Hop, nel '99 incide il suo primo album dal titolo "Souldati" con il gruppo Beatsturee. Ne segue la fondazione dell'Ankofunk Crew, progetto che vede affondare solo un anno dopo ma che nel 2002 "rispolvera" e fa risorgere sotto il nome di Ankofunk Entertainment. Sempre più lanciato , nel 2000 Stritti si esibisce come DJ nei migliori locali marchigiani ,balla in moltissime manifestazioni formando il suo stile denominato "Street Boogie", una miscela tra New Style, Poppin, Lockin ed elementi di BBoying e fonda il gruppo dei Street Dodgers. Ma non si ferma ed è così che, insieme a Swift, Bboy Nick e Bboy Chris (cui si aggiungeranno in seguito Skoogio, Method e Nuanda) fonda i Band of Brothers. Ma i vecchi amori non si scordano mai e grazie a dei contatti con il forum MJFan Square riesce a volare al compleanno del mitico Michael Jackson. La motivazione è tale da spingerlo a fondare la MJStyle School.
Rafforzatosi il rapporto con i Rapid Soul Moves e grazie all'amicizia con Mister X, Stritti diventa responsabile di New Style per la UISP e giudice internazionale acquisendo il diploma di 3° livello cui segue il diploma e la nomina di giudice internazionale per l' IDF (International Dance Federation). Diventato ormai una realtà del panorama nazionale ed internazionale partecipa e si esibisce ad uno show dedicato a Michael Jackson organizzato dal CTE, uno dei fan club più prestigiosi sul "King of Pop". Conclude il 2005 esibendosi allo show di beneficenza organizzato dalla Luna Ballerina al Teatro delle Muse di Ancona.


Come ci ha ben abituato, Stritti non si è mai fermato ed ha continuato la sua ascesa in questi ultimi anni...ma questa è storia recente...


video

mercoledì 16 aprile 2008

Scuola di danza - LA LUNA BALLERINA


La Luna Ballerina, fondata nel 1985 ad Ancona, riesce a distinguersi subito nel panorama delle scuole di danza della città essendo tra le prime a proporre corsi come quelli di Teatro Danza, Danza Contemporanea, Danza Moderna oltre ad essere tra i primi centri di Break Dance in Italia.


Dal 1990 ne assume la direzione una ex allieva della scuola, Simona Ficosecco,riuscendo a far crescere la scuola, non solo a livello didattico, istituendo molti nuovi corsi, ma anche artistico, fondando una compagnia di teatro danza, proponendo i propri lavori al panorama nazionale ed internazionale.






Dal 2000 subentra nella direzione Cristiano Marcelli (laureato in spettacolo al DAMS di Bologna, ndr) il quale attuando una completa riorganizzazione e nuovi investimenti favorisce un’ulteriore e decisiva crescita della scuola, determinandone il raddoppio del bacino d’utenza.
La collaborazione tra i due direttori (compagni anche di vita, ndr), la professionalità degli insegnanti, la qualità dei corsi e la fiducia ricevuta da più di 550 allievi all’anno hanno fatto sì che oggi La Luna Ballerina possa offrire 4 sale danza, 22 insegnanti e 51 corsi per adulti e bambini, il che ne fa uno dei maggiori riferimenti riguardo l’insegnamento e la divulgazione della danza.



Con l'apertura della nuova sede (si spera nel 2009) al Panettone di Passo Varano (facilmente raggiungibile sia in macchina che in autobus) la scuola potrà usufruire di 1000 mq, di cui 500 dedicati alle 5 sale di danza con pavimenti galleggianti in legno , una sala relax, una sala infermeria, un sofisticato impianto iPod Ready, un sistema video, un sistema altoparlanti e quant'altro. Insomma, una vera e propria super scuola di danza che andrà a sostituire la vecchia ed ancora attuale sede di via seppilli.


La Luna Ballerina, grazie all'impegno degli insegnanti (tra cui Chiara Cingolani, Stritti, Paolo "Swift", Liubov Kuznetsova ), dello staff, di Simona Ficosecco e di Cristiano Marcelli, ma soprattutto di tutti i ragazzi che ne frequentano i corsi, è oggi una realtà molto forte della città di Ancona e della regione Marche.


Siamo sicuri che riuscirà ancora per tanti anni a regalarci grandi emozioni.


Tutte le immagini che trovate in questo servizio sono di proprietà esclusiva della Luna Ballerina.


Visitate il sito web ufficiale http://www.lalunaballerina.it/

mercoledì 9 aprile 2008

La Miguelmesas dietro al trailer del fan film su BAD BOY di Frank Miller


Ebbene sì, la Miguelmesas sembra non fermarsi più e dopo i fan film su capitan Harlock, Slaine e Batman:Arkham Asylum, mette in rete il trailer di un breve film indipendente ispirato ad una delle opere del grande Frank Miller, BAD BOY.
Sceneggiata da Miller e disegnata da Simon Bisley (Lobo, Slaine), esce per la prima volta come strip nell’edizione inglese della rivista GQ e successivamente ristampata in volume dalla Oni Press nel 1987.
La short story racconta la disavventura di Jason, un ragazzino che viene a scoprire che i propri genitori non sono quello che sembrano e di essere parte di una comunità sterile sperimentale.
La storia, pur facendo parte dei lavori minori di Miller, ha riscosso un buon successo, nel tempo, particolarmente in Europa.



IRON MAN

A meno di un mese dall'uscita del film ufficiale nelle sale italiane (7 maggio 2008) Vi segnaliamo un fan film francese dedicato al supereroe cibernetico dotato di armatura Hi-Tech e indossata dal multi miliardario Tony Stark.

Per ora possiamo solo farvi vedere un breve trailer, presto Vi documenteremo a dovere su questa produzione indipendente.

martedì 8 aprile 2008

BATMAN : Arkham Asylum


"Io non voglio stare tra i matti", esclamò Alice. " Oh, non puoi farci niente", disse il gatto: "Qui siamo tutti matti. Io sono matto, tu sei matta." "Come fai a sapere che sono matta?", disse Alice. "Devi esserlo", disse il gatto. "Altrimenti non saresti qui " (Lewis Carroll - "Alice nel paese delle meraviglie")
Si apre così una delle graphic novels più particolari e interessanti basate sulla figura di Batman: Arkham Asylum di Grand Morrison (testi) e Dave McKean (disegni). Arkham Asylum è il manicomio criminale in cui tutti i nemici di Batman sono imprigionati, nessuno escluso. E' il luogo dove ognuno si misura con la sua pazzia, intrappolato in un luogo oscuro, di cui già l'architettura goticheggiante mette un'infinita paura.

E si apre così anche questo fan film basato sulla graphic novel del cavaliere oscuro e sempre prodotto dalla società spagnola Miguelmesas nel 2007.
La trama
Nel 1920, dopo la morte della sua folle madrefolle, il brillante psicologo Amadeus Arkham inizia la trasformazione della sua casa ancestrale in un ospedale per il trattamento delle malattie mentali. Più di mezzo secolo dopo, Arkham Asylum è un luogo di tristi corridoi e di mura claustrofobiche in cui sono rinchiusi, assieme a criminali psicopatici, i principali nemici di Batman. In celle imbottite per anni hanno tramato e sognato il giorno della loro rivalsa sul mondo della ragione.Quel giorno è arrivato. È il primo aprile ed i matti hanno conquistato l'Arkham, guidati dal Joker, lanciando una terribile sfida all’ uomo responsabile della loro prigionia… In una cruenta battaglia con il suo più grande nemico, Batman deve scendere nel cuore delle tenebre e confrontarsi con le sue più grandi paure… o sarà la fine.


CAPITAN HARLOCK

Secondo le statistiche di un sondaggio l'Italia è tra i big delle produzioni indipendenti di film, seconda solo agli USA. Sembrerebbe però che la Spagna stia tentando di scalare la vetta proponendo questo cortometraggio, prodotto dalla Miguelmesas, omaggio al famoso personaggio di Leiji Matsumoto, Capitan Harlock, sbarcato in Italia negli anni '70.
Girato nel 2007 il filmato che vedrete qui sotto non è il trailer ma bensì il cortometraggio stesso, quindi , purtroppo per i fans più accaniti, fine a sè stesso e senza seguiti importanti. Nonostante ciò la fedeltà all'anime è evidente ed il corto è bellissimo.







La trama

La Terra è divenuta una vasta civiltà, ma è lentamente e costantemente succube di sconfitte e di sottomissioni da parte invasori stranieri. Contro tali oppressioni il fuorilegge Harlock conduce il suo equipaggio, a bordo della nave Arcadia, in audaci incursioni contro gli invasori della Terra.





GRAYSON



Segnaliamo l'ennesimo fan film ispirato ai fumetti. Questa volta è toccato a Robin supereroe e spalla di Batman. Girato in California (USA) nel 2004, scritto, diretto e interpretato da John Fiorella questo lungometraggio, almeno dal trailer, sembrerebbe ottimo (ricordiamoci che è sempre un fan movie!) e coinvolge diversi personaggi della DC Comics tra cui Superman, Jocker, Lanterna Verde, Wonder Woman, ecc...






La trama

Batman è stato assassinato e il solo uomo che può svelare il mistero del suo omicidio è il suo ex partner, Dick Grayson, alias Robin!
Grayson scopre un complotto dietro all'assassinio del famoso supereroe in cui sembra coinvolto il capo della polizia!!!


lunedì 7 aprile 2008

Un film su JOHN DOE !



Un altro fan film ispirato ai fumetti! Questa volta trattasi di John Doe, Graphic Novel dell'Eura Editoriale. Il progetto è nato dall’idea di Luca Auletta, il regista, e Diego Frullo, diventato poi l’attuale protagonista, e dalla passione di entrambi per questo fumetto. Il loro obiettivo è quello di portare sul “grande schermo” una storia unica nel suo genere piena di suspance e di effetti speciali, nell'intento di far capire che non solo i “grandi” possono affrontare progetti “colossali”, ma anche i piccoli possono cimentarsi in progetti complessi.

La trama

John Doe è diventato la nuova incarnazione fisica della morte e ora la Trapassati Inc. gli appartiente. John ha scoperto dove si trova il rifugio della Nuova Mattino, multinazionale farmaceutica che si prefigge di trovare una cura per ogni male e far trionfare la vita sulla morte, che sta sfruttando la nuova morte, poiché Stanley vuole imposserssarsi del fio che John ha avuto con la donna. Ormai è guerra senza quartiere...



Per ora non sappiamo dirvi di più!





GOLDRAKE : THE UFO





Un piccolo team di ragazzi italiani, grandi appassionati di GOLDRAKE (il cui nome originale giapponese è "Grendizer"), una leggenda dell'anime giapponese che nel 1978 affascinò l'Italia con la serie televisiva ATLAS UFO ROBOT e creato negli anni 70 dal famosissimo GO NAGAI (Devilman,Mao Dante,Shuten Doji,Getter Robot,Violence Jack, Jeeg, Mazinga Z),dopo venticinque anni, ha creato con la Computer Grafica quello che una tempo sarebbe stato impensabile per i film low cost amatoriali. Questi ragazzi avendo a disposizione mezzi semiprofessionali, possono oggi dare vita a qualcosa di incredibile, come un robot alto trenta metri, che si muove agilmente e combatte e , da grandi FANS, possono tributare il loro omaggio a Goldrake con il progetto "THE UFO".












Tutto iniziò nell’estate del 2001, quando i due autori del progetto si incontrarono fortuitamente su un treno; cominciarono a conoscersi e a manifestare le relative competenze uno in campo di regia e montaggio e l’altro nella Computer Grafica.

La Trama

Nell'episodio si narra dell’incontro tra il Dott. Procton (Umon, un' uomo che vive in un mondo non ancora apertamente minacciato dagli alieni veghiani e tormentato per la perdita della famiglia)ed il giovane Actarus (Daisuke), appena giunto sul pianeta Terra dopo la fuga dal pianeta natale Fleed, invaso dall’impero galattico di Re Vega per impossessarsi delle miniere di metallo "GREN" e della preziosa arma/robot chiamata "Grendizer".