martedì 22 aprile 2008

Sulle note di Michael Jackson : STRITTI

Micozzi Simone, in arte STRITTI, nasce nel 1973 a Roma. La musica entra in lui quasi da subito grazie ad uno zio che lo influenza facendogli ascoltare da James Brown a Miles Davis, ma è a dieci anni che la sua vita cambia grazie ad un video di Michael Jackson trasmesso su MTV : il ballo lo travolge.
Ballando Breakin ed Electric Boogie si fà notare ad una festa dai Breakers di Ancona che lo sfidano. Stritti inizia così a frequentare la scena anconetana e forma la Perfect Posse. E' il 1988 e a soli 15 anni partecipa a serate di Freestyle al Masterfreeze di Rimini, gira l'Italia facendo spettacoli con il veterano Iron Glass e si affaccia al rap col gruppo dei Nonsolomeno e Lizard ottenendo un enorme successo nelle Marche. Ma Stritti ,che nel frattempo si allena con gli Stripes (poi diventati No Time To Lose, ndr), non sembra più volersi fermare e, al contrario, è sempre più lanciato verso la scoperta di nuovi stili (di ballo e non solo) tanto che nel 1994 inizia a ad insegnare New Style (al tempo Freestyle) in palestra. Ma è l'anno dopo che avviene l'incontro fondamentale con la leggendaria palestra anconetana La Luna Ballerina (vedi precedente post) cui seguirà una fruttuosa collaborazione.

Inizia a mixare Black Music nei locali , partecipa al concerto dei Public Enemy con gli OTR come ballerino ed appare anche nel primo video dei Sottotono.
Dopo aver lavorato in radio con il programma Flow On, partecipato a numerosi show come ballerino, a numerose jam sparse per la penisola e collaborato con la fanzine Juice dove si occupava di recensire dischi Hip Hop, nel '99 incide il suo primo album dal titolo "Souldati" con il gruppo Beatsturee. Ne segue la fondazione dell'Ankofunk Crew, progetto che vede affondare solo un anno dopo ma che nel 2002 "rispolvera" e fa risorgere sotto il nome di Ankofunk Entertainment. Sempre più lanciato , nel 2000 Stritti si esibisce come DJ nei migliori locali marchigiani ,balla in moltissime manifestazioni formando il suo stile denominato "Street Boogie", una miscela tra New Style, Poppin, Lockin ed elementi di BBoying e fonda il gruppo dei Street Dodgers. Ma non si ferma ed è così che, insieme a Swift, Bboy Nick e Bboy Chris (cui si aggiungeranno in seguito Skoogio, Method e Nuanda) fonda i Band of Brothers. Ma i vecchi amori non si scordano mai e grazie a dei contatti con il forum MJFan Square riesce a volare al compleanno del mitico Michael Jackson. La motivazione è tale da spingerlo a fondare la MJStyle School.
Rafforzatosi il rapporto con i Rapid Soul Moves e grazie all'amicizia con Mister X, Stritti diventa responsabile di New Style per la UISP e giudice internazionale acquisendo il diploma di 3° livello cui segue il diploma e la nomina di giudice internazionale per l' IDF (International Dance Federation). Diventato ormai una realtà del panorama nazionale ed internazionale partecipa e si esibisce ad uno show dedicato a Michael Jackson organizzato dal CTE, uno dei fan club più prestigiosi sul "King of Pop". Conclude il 2005 esibendosi allo show di beneficenza organizzato dalla Luna Ballerina al Teatro delle Muse di Ancona.


Come ci ha ben abituato, Stritti non si è mai fermato ed ha continuato la sua ascesa in questi ultimi anni...ma questa è storia recente...


video

Nessun commento: